65.98%

Appello

lancement

Gli uomini s’investono per l’uguaglianza salariale

Appello dei parlamentari federali

 

Dal 1981 la nostra Costituzione afferma che l’uomo e la donna “hanno diritto a un salario uguale per un lavoro di uguale valore” (art. 8 al.3). Purtroppo sono passati ben 35 anni e questo principio costituzionale non è tuttora rispettato. Le disparità salariali continuano ad essere una realtà in Svizzera: in media le donne guadagnano attualmente quasi il 20% in meno rispetto agli uomini. Se una parte di questa differenza trova una spiegazione oggettiva (formazione, anni di servizio, esperienza, etc.), il 40,9% di questa differenza rimane senza spiegazioni. Una tale discriminazione non è accettabile.

L’adozione della legge sull’uguaglianza nel 1995 non ha permesso finora di risolvere questa problematica. Riguardo il “dialogo sull’uguaglianza dei salari” (progetto avente come obiettivo l’incitamento delle imprese a verificare, su base volontaria, la conformità dei loro salari al principio dell’uguaglianza salariale tra uomini e donne e a correggere le eventuali discriminazioni), i suoi risultati sono stati deludenti: solo 51 aziende vi hanno partecipato in 5 anni. L’obiettivo non è stato raggiunto. Il momento di prendersi le proprie responsabilità è arrivato per tutto il mondo della politica, e non solo per la sua componente femminile. Tutte e tutti i parlamentari devono affrontare il problema e agire per applicare delle misure che permettono d’ottenere un’uguaglianza salariale il più rapidamente possibile. Tra l’altro, due terzi delle aziende sono favorevoli a tali misure.

Senza azioni supplementari, l’uguaglianza salariale non sarà raggiunta prima di numerosi decenni. Di fronte a questa constatazione abbiamo deciso di mobilizzarci. L’uguaglianza dei sessi non è un problema esclusivamente femminile. Essa concerne le famiglie e la società nel suo insieme. L’uguaglianza potrà essere raggiunta solo con l’impegno di tutte e tutti e, in quanto uomini, anche noi siamo toccati da questa problematica. Abbiamo deciso d’agire, poiché riteniamo che sia giusto che le nostre colleghe ricevano lo stesso salario per un lavoro d’ugual valore. Prendendo come modello la campagna He For She dell’ ONU Donne vogliamo partecipare al cambiamento per far rispettare questo principio.

In questo inizio d’anno, l’ora è quella delle buone risoluzioni e noi abbiamo scelto la nostra: vogliamo che, durante quest’anno 2016, delle misure siano finalmente prese per realizzare finalmente il principio “A lavoro uguale, salario uguale”.

Incoraggiamo tutta la popolazione della Svizzera a firmare questo appello. Perché siamo tutti toccati! Perché tutti ci guadagnano con l’uguaglianza!

 

Affiche_6

 

Firma l’appello!

    Eletti si impegnano…

    Donare

    Rendiamo visibile questo appello. Qualsiasi donazione, piccola o grande che sia, sarà molto apprezatta. Vi ringraziamo in anticipo.





    CP: 14-416568-5
    IBAN: CH88 0900 0000 1441 6568 5
    BIC (Postfinance): POFICHBEXXX